Péter Forgács. Hidden Histories Péter Forgács. Hidden Histories

Péter Forgács. Hidden Histories

I put my films together like musical pieces. I make compositions on the basis of the material I’ve found.

They are personal interpretations of history, not documentaries aiming at objectivity.

 

La XIV edizione di Archivio Aperto dedica a Péter Forgács, uno dei maestri mondiali del found footage e pioniere nell’archiviazione e rielaborazione dei film amatoriali, l’ampia retrospettiva Hidden Histories, con una rassegna online di 10 film su MyMovies, una proiezione dal vivo di due film in prima italiana e un workshop – online e in presenza – tenuto da Forgács.

 

Attraverso gli home movies, l’opera di Forgács offre l’attraversamento di un secolo-fiume, il Novecento, insieme a tutti i drammi che la storia europea porta con sé, tra Guerre e regimi totalitari: un riflettersi continuo tra passato, presente e futuro. La sua è un’opera ricchissima, magistrale, che pone molte domande allo spettatore e propone un racconto storico da un punto di vista continuamente diverso, spesso quello di chi quegli avvenimenti li ha inconsapevolmente vissuti.

 

Forgács è un punto di riferimento assoluto per chi si occupa di immagini e archivi, una figura che – attraverso un’opera forse inarrivabile sul piano culturale ed estetico – ispira e alimenta il lavoro non solo di documentaristi e artisti ma anche di storici e archivisti.

 

A cura di Michele Manzolini e Paolo Simoni.

 


 

Un progetto di Home Movies – Archivio Nazionale del film di famiglia di Bologna nell’ambito di Archivio Aperto 2021 – XIV edizione e Bologna Estate, il cartellone di attività promosso e coordinato dal Comune di Bologna e dalla Città metropolitana di Bologna – Destinazione Turistica.
Con il sostegno del Comune di Bologna, Regione Emilia Romagna, MiC | In collaborazione con Dams50, Istituto Storico Parri.
Con il contributo di Unipol Gruppo, Lavoropiù e Coopfond, fondo mutualistico di Legacoop.

Dall'1 al 27 Ottobre
Live e online su MyMovies