Archivio Aperto XVI edizione                    25–29.10.2023                   

The Future is Memory

The Future is Memory. Memory is a continuing act of creation. Così scriveva la neuroscienziata Rosalind Cartwright, mentre studiava l’attività onirica, spazio per eccellenza di reinvenzione dell’archivio della nostra vita. Pensare la memoria come atto creativo significa pensarla come laboratorio di costruzione del futuro, come materia con cui tessere le immagini per nuovi paesaggi, nuove relazioni, nuovi accadimenti.

The Future is Memory

Soffitte, cantine, armadi e bauli chiusi e mai più aperti, scatole piene di polvere da cui spuntano volti dimenticati, emozioni sepolte, luoghi scomparsi o mutati sulle carte geografiche, vite passate che pulsano ancora nei sotterranei del nostro presente: riscoprire le immagini della memoria è un atto creativo ma anche un atto desiderante, uno sguardo d’amore per qualcosa che non c’è più e allo stesso tempo ancora non c’è. E allora non si dà futuro senza memoria, vocabolario della nostra lingua per dire nuovi mondi; né si dà memoria senza futuro, perché mai l’atto del ricordo può chiudersi nella dimensione nostalgica del passato senza uno sguardo aperto all’avvenire. La XVI edizione di Archivio Aperto è dedicata al futuro della memoria: quali forme per narrare il passato, per ridefinirlo, persino per dimenticarlo? Quali immagini per ricordare assieme, per compiere l’atto collettivo di (ri)creazione del mondo? The Future is Memory.

Crediti

Direzione artistica

Sergio Fant, Giulia Simi

Direzione organizzativa e coordinamento programmazione

Vanessa Mangiavacca

Comitato di selezione concorso ufficiale

Sergio Fant, Giulia Simi

Curatela fuori concorso

Paolo Simoni, Mirco Santi, Michele Manzolini, Elena Pirazzoli, Francesca Maffioli, Francesca Brignoli, Enrico Riccobene, Agnese Garbari, Lucia Tralli, Benedetta Valdesalici, Jennifer Malvezzi, Claudio Giapponesi

Assistente organizzativa

Gaia Brauzi

Social network e comunicazione

Carlotta Centonze, Glesni Williams

Ufficio stampa

Luciana Apicella

Produzione video e fotografica

Paolo Lancellotti, Agnese Garbari, Sara Fabbiani

Ospitalità

Gaia Brauzi, Enxhi Noni

Ufficio accrediti

Chiara Garbari
Archivio dei contenuti                   

Concorso ufficiale

A History Of The World According To Getty Images

A History Of The World According To Getty Images

Richard Misek

Un viaggio meticoloso attraverso alcuni dei più significativi momenti di cambiamento storico mai ripresi dalle telecamere e un commento appassionato su come gli archivi commerciali influenzano ciò che vediamo.

El Juicio

The Trial

El Juicio

Ulises De La Orden

1985, Buenos Aires, Argentina. Il processo alle Giunte militari dell’ultima dittatura (1976/83), accusate di crimini contro l’umanità.

Film Negativo/Positivo

Negative/Positive Film

Film Negativo/Positivo

Federica Foglia

Un film collage fatto a mano, composto da strati di film erotici in 16mm degli anni ’40 e ’70, documentari sulla natura e strati di materiali organici.

Jill, Uncredited

Jill, Uncredited

Anthony Ing

Costruito interamente con le interpretazioni di Jill Goldston, il film è un viaggio lirico attraverso la cultura popolare e uno studio ossessionante di una vita vissuta fuori fuoco.

Kapr Code

Kapr Code

Lucie Králová

Un’opera documentaria che racconta la vita contraddittoria del compositore progressista e comunista Jan Kapr (1914-88), vincitore del premio Stalin, poi bandito nella Cecoslovacchia socialista.

Kim’s Video

Kim’s Video

David Redmon & Ashley Sabin

Con i fantasmi del cinema del passato come guida, il regista si imbarca in una ricerca donchisciottesca per scoprire cosa è successo alla leggendaria collezione di Kim’s Video.

Mast-del

Mast-del

Maryam Tafakory

Una canzone d’amore che non sarebbe mai passata dalla censura, Mast-del parla di corpi e desideri proibiti, sia all’interno che all’esterno del cinema iraniano post-rivoluzione.

Mudos Testigos

Silent Witnesses

Mudos Testigos

Luis OspinaJerónimo Atehortúa

Un viaggio immaginario nella storia della Colombia (e del suo cinema) durante la convulsa prima metà del XX secolo, che utilizza esclusivamente i filmati superstiti del cinema muto colombiano.

National Anarchist: Lino Brocka

National Anarchist: Lino Brocka

Khavn De La Cruz

E se Lino Brocka non fosse un regista melodrammatico neorealista, ma un cineasta sperimentale d’avanguardia?

Navigators

Navigators

Noah Teichner

Dicembre 1919. Il governo americano deporta 249 anarchici e radicali sulla “Soviet Ark”. Cinque anni dopo, questa stessa nave diventa l’arredamento della commedia slapstick di Buster Keaton “The Navigator”.

Ninguna Estrella

No Star

Ninguna Estrella

Tana Gilbert

No star esplora le tracce lasciate nell’archivio familiare e le contraddizioni che viviamo con la maternità.

Non-Aligned: Scenes from the Labudović Reels

Non-Aligned: Scenes from the Labudović Reels

Mila Turajlić

Un documentario che ci porta in un viaggio d’archivio attraverso la nascita del progetto del Terzo Mondo, basato su filmati inediti in 35 mm girati da Stevan Labudović, il cameraman del presidente jugoslavo Tito.

R21 aka Restoring Solidarity

R21 aka Restoring Solidarity

Mohanad Yaqubi

Una riflessione su una collezione di 20 film in 16mm, custoditi a Tokyo dal movimento giapponese di solidarietà con la Palestina.

Scenes of Extraction

Scenes of Extraction

Sanaz Sohrabi

Una costellazione d’archivio con le immagini fisse e in movimento degli archivi della British Petroleum, documentando la vasta rete coloniale dietro il complesso energetico britannico.

Solaris Mon Amour

Solaris Mon Amour

Kuba Mikurda, Laura Pawela & djLenar

Uno straordinario documentario di found footage ispirato a “Solaris” di Stanisław Lem.

That day, on the river

That day, on the river

Lei Lei

Ritagli di giornale, fotografie storiche e un film su una giocatrice di basket servono come materiale di partenza per esplorare l’infanzia di un padre nella Cina di provincia.

המצלמה של דוקטור מוריס

The Camera of Doctor Morris

המצלמה של דוקטור מוריס

Itamar AlcalayMeital Zvieli

Un eccentrico pilota delle forze armate britanniche e la sua giovane moglie fuggono dall’Europa devastata del secondo dopoguerra e arrivano a Eilat, la città più meridionale del neonato Israele.

The Veiled City

The Veiled City

Natalie Cubides-Brady

Una sinfonia cittadina speculativa ispirata all’evento conosciuto come “Grande Smog”, avvenuto a Londra del 1952.

Trip After

Trip After

Ukrit Sa-nguanhai

Negli anni ’60, le unità cinematografiche mobili dell’United States Information Service (USIS) giravano per la regione nord-orientale della Thailandia mostrando al pubblico rurale i loro film di propaganda autoprodotti come parte di un’operazione psicologica.

Fuori concorso

Archivi Vivi – 16mm. Soul of a Century

Archivi Vivi – 16mm. Soul of a Century

Sono cent'anni che il formato 16mm è stato inventato. La XVI edizione del festival omaggia questo formato rivoluzionario la cui parabola non può dirsi conclusa con la presentazione del fondo filmico Bompiani e la sonorizzazione dal vivo di tre filmati d'archivio.

Archivio Aperto Educational

Archivio Aperto Educational

La sezione Archivio Aperto Educational è dedicata alla presentazione dei progetti realizzati con le scuole da e in collaborazione all'Archivio Home Movies.

Archivio Aperto Professional

Archivio Aperto Professional

Archivio Aperto Professional lancia un bando rivolto a registi e autori/autrici per supportare lo sviluppo di opere che mettono al centro il riuso creativo dei materiali d’archivio.

Art & Experimental – Italian Film Collection

Art & Experimental – Italian Film Collection

La collezione d’artista della Fondazione Home Movies, nata con lo scopo di rileggere in chiave contemporanea la produzione di artisti e filmmaker italiani tra i più significativi dell’epoca d’oro del Super8 – e degli altri formati ridotti – presenta con tre proiezioni in pellicola le opere di Mirella Bentivoglio, Gianfranco Pardi e Giovanni Rubino.

Atlas Archivio Aperto / Argentina

Atlas Archivio Aperto / Argentina

Atlas Archivio Aperto, la sezione dedicata all’esplorazione del cinema d’archivio di altri Paesi, rende omaggio alle memorie private argentine, con una selezione di sette film di famiglia girati tra gli anni Venti e gli anni Settanta, conservati presso il Museo del Cine di Buenos Aires.

Eventi extra

Eventi extra

Gli eventi extra del festival, tra talk, mostre e installazioni.

Eventi speciali

Eventi speciali

La sezione dedicata agli eventi speciali del festival omaggia Fiona Tan con la proiezione in anteprima italiana di Dearest Fiona accompagnata da un artist talk, e Risonanze della memoria, l’incontro con Sara Poma e Sofia Borri a partire dal podcast Figlie.

HomeMovies100. Un film all’anno (1924-1989)

HomeMovies100. Un film all’anno (1924-1989)

Home Movies 100 è un progetto pluriennale pensato attorno al centenario del cinema in formato ridotto, qui ad Archivio Aperto attraverso diverse modalità di fruizione: l'Almanacco e Storie del formato ridotto.

La natura dell’archivio

La natura dell’archivio

Tra le novità di questa XVI edizione la sezione La natura dell’archivio, dedicata alle contaminazioni tra archivio e il mondo naturale che affianca, si annoda, scorre accanto e assieme a quella umano.

Poetry, Diaries, Novels. Incontro con Jamaica Kincaid

Poetry, Diaries, Novels. Incontro con Jamaica Kincaid

Continua in questa edizione la sezione Poetry, diaries, novels. L’invito di quest’anno è andato all’autrice americana nata ad Antigua Jamaica Kincaid che in occasione di Archivio Aperto torna in Italia dopo più di dieci anni.

Storie sperimentali / Barbara Hammer

Storie sperimentali / Barbara Hammer

Femminista e lesbica radicale, Barbara Hammer è una vera e propria icona del cinema sperimentale militante. A lei Archivio Aperto 2023 dedica la retrospettiva Storie sperimentali sui filmmaker che hanno fatto la storia del cinema d’avanguardia.

Lab

Archive Lovers

Archivio Aperto 2023 propone per il secondo anno consecutivo Archive Lovers, una serie di percorsi rivolti a coloro che desiderano conoscere o approfondire le pratiche d’archivio legate al cinema privato, amatoriale, sperimentale.

Giardini nascosti – Bologna in 16mm

In occasione dell’Home Movie Day 2023, la Fondazione Home Movies e Officina Fotografica Shado lanciano un workshop di ripresa Bolex 16mm e sviluppo invertibile B/N che si svolgerà a Bologna il 20, 21 e 22 ottobre.

Workshop di sonorizzazione degli archivi filmici privati

Archivio Aperto lancia la seconda edizione di un workshop dedicato alla sonorizzazione delle immagini d’archivio, delle immagini private e dei film di famiglia, con una call aperta a musicisti/e, producer, sound designer, operatori e operatrici in ambito musicale, filmmaker, montatori e montatrici.