Dusi and Jenő

Dusi and Jenő Péter Forgács. Hidden Histories
Dall’1 al 27 ottobre | online su MyMovies

Il diario cinematografico 8mm di una coppia, girato tra il 1936 e il 1966.

Budapest è una città spettrale, dove ombre fantasmatiche si muovono in un paesaggio innevato, stretto nella morsa del gelo e del vento. Jenö è un banchiere che vive nei quartieri eleganti della città, insieme alla moglie Dusi e al loro cane di razza. Dal 1936 Jenö tiene un diario cinematografico con cui registra preferibilmente i momenti passati insieme alla moglie e ai suoceri, ma anche visioni della città e della sua vita mondana: l’ingresso di un grande albergo, la folla davanti al cinema, le vetture eleganti per le strade.

 

Jenö che, secondo Forgács “sarebbe potuto essere il miglior cameraman del suo tempo, se non avesse lavorato fino al 1945 come commesso alla General Mortgage Credit Bank”, gira lunghe panoramiche lungo il fiume, compone cartoline dei monumenti più importanti, fissa la bellezza dei ponti sul Danubio. Ma il lavoro di rielaborazione condotto da Forgács con l’ausilio delle musiche di Tibor Szemzö, ricolloca questi quadretti di piccole gioie private nella prospettiva più ampia di una memoria storica.

 

Il risultato è una struggente elegia funebre, l’inquietante danza di morte di una società prossima al disastro e di un paese su cui incombe l’incubo dell’occupazione nazista.
Il grande protagonista del film è il cane di Dusi, focalizzatore dello sguardo della cinepresa e punto di riferimento affettivo della giovane coppia senza figli. La piccola tragedia della sua morte e la successiva cerimonia di sepoltura, costituiscono l’apice drammatico della vicenda e il disvelamento di un dolore sordo, che lavora sotto la superficie dell’immagine. Alla fine della guerra Jenö continua, imperturbabile, a filmare la routine della sua vita quotidiana e la nuova realtà di una città in rovina.

 

Il film costitusice il secondo episodio della serie Private Hungary, iniziata da Forgács alla fine degli anni Ottanta e continuata fino a oggi.

regia

Péter Forgács

durata

45'

formato

video | b/n e colore

anno

1989

Paese

Ungheria

Compositore

Tibor Szemzö

Serie

Private Hungary 2