Art & Experimental Film Art & Experimental Film

Art & Experimental Film

Dal 31 ottobre al 20 dicembre | su MyMovies

Art & Experimental Film rappresenta il tentativo di estendere un percorso archivistico e curatoriale di oltre quindici anni, quello di Home Movies, fin dalle origini volto ad allargare i confini del visibile del secolo passato attraverso il cinema privato, amatoriale e inedito e le sue innumerevoli forme, pratiche ed espressioni audiovisive prodotte dal basso.
Dalla metà degli anni ‘60 fino alla metà del decennio successivo in Italia un numero crescente di artisti si avvicina al cinema mosso sia dall’esigenza di “uscire dal quadro” che dalla necessità di utilizzare un mezzo dal più alto potenziale comunicativo rispetto alle arti tradizionali. Contemporaneamente filmmaker molto giovani provenienti dal mondo amatoriale compiono sperimentazioni via via sempre più radicali nel segno di un’orgogliosa indipendenza dall’industria del cinema. Due binari paralleli che talvolta si sono incontrati (e scontrati) ma che hanno contribuito entrambi, influenzando, sul lungo periodo, il cinema mainstream, la comunicazione audiovisiva e il sistema dei media. Tuttavia, nel complesso si tratta di una produzione ancora oggi perlopiù sconosciuta che, seppur nata nel clima di contestazione generale in cui si era sviluppato anche il cosiddetto cinema militante, si inseriva in un più ampio discorso di cultura visuale, puntando a trasformare lo spettatore in un attore partecipante e cosciente, chiamando in causa i suoi sensi e al contempo la sua capacità di analisi dell’immagine.
A cura di Jennifer Malvezzi, Mirco Santi e Paolo Simoni