Archivio Aperto è la rassegna annuale sulla riscoperta del patrimonio cinematografico privato e inedito: film amatoriali, sperimentali, indipendenti e documentari. Una programmazione originale d’archivio che vede il ritorno sulla scena delle pellicole in formato ridotto (Super8, 8mm, 9,5mm e 16mm).

La rassegna nasce a Bologna nel 2008 e ruota attorno alle attività di Home Movies, associazione nota per avere fondato l’Archivio Nazionale del Film di Famiglia. Il ruolo di Home Movies nel recupero e nella valorizzazione del patrimonio audiovisivo privato italiano è da tempo e a vario titolo riconosciuto, anche oltre i confini italiani, grazie alle iniziative di promozione come Archivio Aperto.

 

 

Un progetto di Home Movies – Archivio Nazionale del Film di Famiglia realizzato da Paolo Simoni (direzione), Lucia Tralli (coordinamento), Mirco Santi, Ilaria Ferretti con Michele Manzolini, Claudio Giapponesi, Giulia Simi e la collaborazione di Giuseppe Fara, Tommaso Querin, Davide Bianchi, Vanessa Mangiavacca, la partecipazione di Chiara Petrucci, Jennifer Malvezzi, Diego Cavallotti, Andrea Mariani, Lino Greco e il contributo di Alessandro Conte, Guido Lingiardi, Giulia Dickmans, Alessandro Zuliani.

 

Progetto grafico  e sito Web: K2

Ufficio Stampa: Luciana Apicella

Con il sostegno di:

DGC-MiBACT

Regione Emilia-Romagna

Comune di Bologna

In collaborazione con Istituto Storico Parri e Kinè

 

Un progetto di

In collaborazione con

Con il contributo di

Grafica e animazioni di